Federal Reserve: tapering in arrivo?

Scritto il alle 00:13 da [email protected]

Lo stato di salute dell’ economia a stelle e strisce continua a manifestare segni di miglioramento e gli investitori temono l’ avvento del tanto temuto tapering, ma a che punto sono, effettivamente, i lavori della Fed?

Nell’ edizione di venerdì 6 dicembre de “Il barometro settimanale dell’ oro” si è visto per l’ ennesima volta come il mercato sia fortemente influenzato dal dilemma (a questo punto diventato un mantra…) “tapering si / tapering no”; le opinioni in merito si sprecano, proviamo a fare un po’ di chiarezza!

I dati

I dati diffusi nella giornata di venerdì 6 dicembre parlano chiaro: l’ economia USA sta migliorando e lo fa con un mercato del lavoro che pare sempre più tonico, fatto questo dimostrato dalla rilevazione del tasso di disoccupazione, che scende al minimo di cinque anni facendo registrare una rilevazione pari al 7% con i Non Farm Payrolls che segnano un incremento di 203000 unità, battendo di netto le stime degli analisti che attendevano un valore ultimo di 185000 unità.

Positivi anche gli altri dati diffusi in giornata, che ci mostrano l’ Indice di Fiducia dei Consumatori del Michigan che balza a 82.5 punti (livello più alto in cinque mesi) contro una previsione di 76; in rialzo anche la media dei guadagni orari, che mostra un incremento dello 0.2% a 24.15 $ .

I mercati

La reazione dei mercati ai dati diffusi è senza dubbio positiva, con l’ indice Standard & Poors 500 che avanza dell’ 1.1 % a 1805.9, estendendo così al 27 % il rally di quest’ anno. Per quanto concerne i Treasuries, la differenza di rendimento tra il T-note a 2 anni ed il T-note a 10 anni è aumentata sino al massimo dal luglio 2011, con la resa del T-note a 10 anni che si attesta al 2.86% in rialzo di 11 basis points; in rialzo anche il T-note a 2 anni con la resa che si attesta allo 0.3% in rialzo di 2 basis points.

 La Fed

I minutes dell’ ultima riunione del F.O.M.C. parlavano di come i responsabili fossero in attesa di ulteriori segni di miglioramento dell’ economia prima di dare il via ad una riduzione dello stimolo economico e questo miglioramento pare manifestarsi ad ogni tornata di dati facendo così raddoppiare il numero di analisti che si attendono un rallentamento nell’ acquisto di bond durante questo mese.

Siamo quindi vicini alla riduzione dello stimolo economico? La maggior parte degli analisti pare pensarla così, con Adrian Miller (direttore per le strategie a reddito fisso presso  GMP Securities LLC) che dichiara in un’ intervista a Bloomberg: “ La Fed vuole il tapering ed ora può quasi procedere, bastano ancora un po’ di dati positivi per convincerli a partire”; non è da meno Bill Gross (gestore del più grosso fondo in bond) che, sempre ai giornalisti di Bloomberg, dice che il dato sull’ aumento dei libri paga in novembre porta al 50% la probabilità di un intervento di riduzione già nel mese di dicembre.

Tra le voci fuori coro citiamo BNP Paribas SA (New York), che nonostante i dati positivi rimane ancorata alla sua previsione di un tapering in arrivo non prima del mese d marzo, forte del fatto che i responsabili del F.O.M.C. vorranno vedere ulteriori dati positivi prima di procedere al rallentamento negli acquisti.

La BCE e le altre

Rimane pressochè invariata la posizione delle principali Banche Centrali, con Mario Draghi (BCE) che, nella giornata del 5 dicembre, dichiara che i tassi di interesse rimarranno bassi ancora a lungo e con la Bank Of England che mantiene il tasso di interesse al minimo storico; rimane intenso l’ acquisto di debito pubblico del Giappone, che ammonta a 68 miliardi di dollari al mese.

Provenienza: Goldandother

Fonti:

http://www.bloomberg.com/news/2013-12-07/treasury-yield-curve-steepest-since-2011-as-jobs-fuel-taper-bets.html

http://www.bloomberg.com/news/2013-12-06/fed-december-taper-odds-seen-higher-as-job-gains-beat-estimates.html

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Federal Reserve: tapering in arrivo?, 10.0 out of 10 based on 3 ratings
Nessun commento Commenta

Natgas
Prezzi Materie prime
Articoli dal Network
Ftse Mib: prove di allungo per l'indice italiano che oggi tenta la rottura al rialzo dei 23.130 punt
La schizofrenia delle "machinette", il loro costante e continuo lavoro di giorno e di notte, tes
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ormai è chiaro. Stiamo vivendo una fase di transizione che non porterà a breve ad un vero bear m
Ci siamo lasciati con l'indice Biotech posizionato discretamente e a distanza di due settimane lo
statistiche
Histats.com © 2005-2012 Privacy Policy