Commodities 10 Ottobre 2011. I trader cocainomani hanno pigiato il BUY!

Scritto il alle 03:45 da jt_livingstone

Il supporto in area 300 del CRB index ha tenuto, almeno per il momento. Il rimbalzo e’ iniziato probabilmente con l’entrata long di qualche fondo alla ricerca di affaroni, sia tra le azioni che tra le materie prime anche stimolato dal rendimento estremamente basso dei titoli di stato USA e del Bund. In contemporanea gli short hanno probabilmente deciso di prendere profitto chiudendo le loro posizioni e alimentando la salita.

La mia idea e’ che purtroppo si tratti solo di un rimbalzo e che in effetti siamo entrati in un nuovo mercato orso, visto che quasi tutti i mercati hanno fatto una correzione superiore al 20% dal loro picco piu’ recente.L’incertezza su come si evolvera’ la crisi europea porta gli operatori a prendere profitti e a invertire le posizioni velocemente ad ogni rumor. I fondamentali non sono cosi’ terribili visto che comunque le azioni hanno P/E a livelli molto bassi e la domanda di materie prime non e’ crollata come nel 2008.

Ed ecco che allora prende campo la teoria di Giovanardi  secondo la quale i trader sniffano troppa cocaina e pertanto pigiano i bottoni BUY e SELL in preda all’eccitazione ( 8O8O8O8O8O 8O  ). Da qui la proposta di eseguire test antidroga agli operatori di borsa per impedire a questi tossicodipendenti di speculare sull’Italia. Mi chiedo come fara’ Giovanardi a sottoporre a controllo antidroga tutti i computer che sono responsabili di circa l’80% degli scambi in borsa. E pensare che credevo che fosse colpa della poca credibilita’ che ha il governo italiano con il leader del paese che dichiara di fare il premier a tempo perso e che preferisce passare il tempo a raccontare barzellette sporche e a organizzare festini con minorenni. Come sono tonto…

A livello macro le cose non sono cambiate molto, a parte la “nazionalizzazione” di Dexia, la banca franco-belga che ha usato i soldi del UE e della FED per continuare a scommettere sui titoli greci e a pagare bonus milionari ai suoi dirigenti (e vai con la socializzazione delle perdite e privatizzazione dei profitti). La Grecia continua imperterrita a dichiarare che stavolta faranno davvero sul serio con le misure di austerity, mentre Sarkozy e Merkel hanno raggiunto un accordo (ho perso il conto su quante volte hanno detto di aver raggiunto un accordo).

Da sottolineare che in giro per il mondo i paesi cominciano a prepararsi alla recessione abbassando i tassi di interesse mentre l’unico che non lo fa e’ l’eurozona. Ma come? Son quelli messi peggio di tutti e non abbassano i tassi?

Ma siamo sicuri che siano i trader quelli che si drogano?

Buon Trading!

GD Star Rating
loading...
GD Star Rating
loading...
Commodities 10 Ottobre 2011. I trader cocainomani hanno pigiato il BUY!, 8.4 out of 10 based on 10 ratings
Tags: , ,   |
8 commenti Commenta
Scritto il 11 ottobre 2011 at 10:25

Hihihi.. Grande Livingstone! :mrgreen: Quel Pippero di Giovanardi ha proprio capito tutto… Ora ti lascio perchè ho un’appuntamento con un nuovo pusher… 8O

GD Star Rating
loading...

andreaforni
Scritto il 11 ottobre 2011 at 11:08

Grazie, questa mi mancava. Il tunnel della Gelmini era un livello di comicità difficile da battere. Per fortuna i nostri valenti politici riescono sempre a migliorarsi!

GD Star Rating
loading...

jt_livingstone
Scritto il 11 ottobre 2011 at 16:30

@DT @Andrea

ormai siamo al delirio

GD Star Rating
loading...

nervifrank
Scritto il 11 ottobre 2011 at 17:49

Eppure Giovanardi dovrebbe saperlo che i traders italiani si fanno di Barbaresco e di Barolo.

Magari non tutti i giorni, se no dove troverebbero i soldi per investire…

:-)

GD Star Rating
loading...

jt_livingstone
Scritto il 12 ottobre 2011 at 00:25

nervifrank,

non lo dire che magari poi gli vien l’idea di vietare il vino

GD Star Rating
loading...

Natgas
Prezzi Materie prime
Articoli dal Network
Ftse Mib: prove di allungo per l'indice italiano che oggi tenta la rottura al rialzo dei 23.130 punt
La schizofrenia delle "machinette", il loro costante e continuo lavoro di giorno e di notte, tes
Setup e Angoli di Gann FTSE MIB INDEX Setup Annuale: ultimi: 2016/2017 (range 15017/23133 ) )
Ormai è chiaro. Stiamo vivendo una fase di transizione che non porterà a breve ad un vero bear m
Ci siamo lasciati con l'indice Biotech posizionato discretamente e a distanza di due settimane lo
statistiche
Histats.com © 2005-2012 Privacy Policy